il cibo della vita

Nonna nonna” raccontami una storia, cominciavano così le nostre domeniche   infantili nella grande cucina che, con la sua luce dorata  i suoi profumi, ci abbracciava affettuosa e ci annunciava manicaretti e leccornie create apposta per noi.
     Gesti antichi e ripetuti negli anni echeggiavano tra i fornelli, intrisi di un amore che, tramandato, passava di generazioni in generazioni alle donne di casa.
        E li’, appoggiate con il mento sulle manine poste sul grande tavolo da lavoro, io e mia sorella Francesca aspettavamo accorate come cuccioli un anticipo sul grande pranzo domenicale.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

un ricordo improvviso, una foto e tanta nostalgia.

una nuova avventura?

le nascite